Banda...che storia

    La Banda musicale nel paese di Pergola vanta una tradizione storica. E’ riportato su vari testi che già nel 1783 vi fosse un “corpo musicale” di suonatori con strumenti cosidetti a “fiato” o “bocca” che partecipava alle varie feste locali. Si pensa che, con molta probabilità, nel 1813 sotto la guida dei Maestri Morandi padre e figlio poi (celebri organisti pergolesi del '800), questi gruppi si fusero in un complesso unico formando una formazione stabile con tutti i caratteri di una vera e propria Banda Musicale ed è in questo periodo che si fa risalire le origini della nostra Banda Comunale.  La sua attività non è mai cessata, anzi è andata sempre in crescendo anche durante le due guerre mondiali esibendosi in ogni manifestazione importante. Primo grande maestro fu Adelelmo Bartolucci che già alla fine del 1800 eseguiva con la Banda pubblici Concerti tant'è che a Pergola c'è una via cittadina a lui dedicata.La Banda ha il suo momento più felice alla fine della II° Guerra Mondiale quando diventa un gruppo efficentissimo e semi-professionista visto che molti incarichi comunali e statali nel comune di Pergola richiedevano anche di saper suonare uno strumento a fiato per accedere alla Banda. In questo periodo sotto la guida di vari maestri (Zurlo-Michelini etc…) svolge vari concerti in molti teatri di tutta la regione e zone limitrofe conoscendo il suo massimo splendore sotto la guida del Maestro Pesci da Fabriano che la guida per più di 20 anni. Intorno agli anni '80, sotto la direzione prima del M° O. Naccari e poi del M° S. Nicoletti, la Banda prende il nome di "Banda Cittadina Amedeo Escobar" musicista

compositore nato a Pergola nel 1888 e morto a Viareggio nel 1978 avendo lasciatoin eredità alcuni beni economici alla Banda Musicale.

Nei primi anni '90 la Banda viene diretta dal giovane M° Massimiliano Buratti che nel 1999 la porta al Concorso Nazionale di Arezzo classificandosi al 4° posto assolutoe ricevendo il 1° premio per l'esecuzione del "solo" nel pezzo d'obbligo rilasciata al M° Luciano Lucertini al Fl. Baritono. Nel 2000 partecipa al Giubileo della Bande inPiazza S. Pietro esibendosi alla presenza del Santo Padre raggiungendo in questo

modo, un obbiettivo molto ambito con risultati assai lusinghieri. Dopo una parentesidi circa 8 anni in cui la Banda ha avuto come direttori prima il M° G. Bertozzi e poi ilM° F. Persi, torna ad essere diretta dal M° M. Buratti che con l'aiuto di tutti i componenti cercherà di riportare questo complesso hai massimi splendori conosciuti in passato e a festeggiare nel 2013 il suo '200 anniversario dalla sua nascita.